Servizi

Tag Archives | 1994

“Organizzazione si, burocrazia no”

Da: “Erasmo” bimestrale della C.R.I. Anno 6 settembre/ottobre 1994 Intervista a Massimo Barra Nel numero scorso, esponendo i dati del Censi sull’attività dei Volontari del Soccorso ne abbiamo involontariamente omesso alcuni di rilevante interesse. Scusandoci con gli interessati e pubblicando i dati in questione abbiamo colto l’occasione per rivolgere al Dr. Massimo Barra, alcune domande […]

Continue Reading

Immigrati la burocrazia blocca i progetti

Da: “Paese Sera” del 16 gennaio 1994 Quando Comune, Regione, Provincia e tutte le associazioni che si occupano di extracomunitari (anche la potente Caritas) si riuniscono intorno ad un tavolo per parlare del tema “Emergenza Immigrati”, ci si aspetterebbero piani dettagliati e progetti interessanti. Niente di tutto questo è uscito fuori dall’incontro che si è […]

Continue Reading

Droga, aumenta il rischio

Da: “Il Corriere della Sera” di sabato 31 dicembre 1994 “A tutti i consumatori di droga. Fate attenzione!”. L’appello è firmato dal direttore di Villa Maraini, Massimo Barra. L’ultimo giorno dell’anno è particolarmente a rischio di overdose per i tossicomani. Per questo operatori e volontari rinnovano il loro impegno dichiarando guerra ai “botti”. Il 31 […]

Continue Reading

Farmacie, avamposto nella lotta alla droga

Da: “Giornale D’Italia” del 13 aprile 1994 Un’azione concordata con la Croce Rossa e l’assessore provinciale Massimo Barra Le farmacie della capitale funzioneranno come avamposto alla lotta contro la droga. L’intento è scaturito dall’incontro, tenuto alla Croce Rossa Italiana, dall’assessore provinciale per le politiche della solidarietà, Massimo Barra con circa 200 farmacisti della Capitale che […]

Continue Reading

Villa Maraini: “Senza fondi addio camper”

Da: “Il Tempo” del 4 gennaio 1994 La fondazione non ha più soldi. E il Campidoglio blocca i finanziamenti erogati da Palazzo Chigi VILLA MARAINI è al collasso. In cassa non c’è una lira e Massimo Barra, fondatore della struttura di assistenza ai tossicodipendenti, minaccia di togliere dalla circolazione il camper che il presidente della […]

Continue Reading

Provincia e Regione impegnate contro “carceri piene e malate”

Da: “Momento Sera” del 15 giugno 1994 Celle infernali A FRONTE di appena 27.000 posti disponibili, in Italia il numero dei detenuti è salito a 56.000, ciò che pone gravi problemi di sovraffollamento, rendendo problematica l’opera di rieducazione e creando tensioni che potrebbero sfociare in atti di violenza. Anche per tali motivi, l’Assessore alle Politiche […]

Continue Reading

Le comunità: “Si ai controlli”

Da: “Il Manifesto” di martedì 15 novembre 1994 I controlli? Ben vengano. L’iniziativa del ministro della sanità Raffaele Costa, che ha annunciato di voler avviare dei controlli nelle comunità di recupero dei tossicodipendenti, non spaventa i responsabili delle strutture che annunciano porte agli ispettori ministeriali. “Plaude” addirittura il fondatore dalla comunità “Giovanni XXIII”, don Oreste […]

Continue Reading

Cresce il numero dei drogati

Da: “Il Messaggero” di martedì 13 settembre 1994 I dati del ministero: un fenomeno in costante aumento. E si temono gli effetti delle nuove sostanze stupefacenti Più tossicodipendenti nei servizi pubblici, meno nelle comunità E polemica nel mondo dell’assistenza. Il professor Barra: “Il metadone ha salvato dalla morte migliaia di giovanissimi” ROMA Il fenomeno droga […]

Continue Reading

Droga

Da: “CapitoliuM” luglio/agosto 1994 Un corso per i medici Si è concluso il corso di formazione sul problema dell’assistenza ai tossicodipendenti, organizzato dalla Provincia di Roma in collaborazione con l’Ordine dei medici. Alle lezioni hanno partecipato 150 dottori impegnati sui temi della riduzione del danno, droga e Aids, mantenimento metadonico, comunità terapeutiche. “La Provincia – […]

Continue Reading

Elezioni: le “preoccupazioni” delle comunità terapeutiche

Da: “ANSA” – Roma, 29 marzo 1994 I risultati elettorali destano ”preoccupazione” tra gli operatori delle comunità terapeutiche che vedono “in pericolo” il futuro delle politiche sociali e dei loro assistiti. Ad ”addolorare” don Vinicio Albanesi del coordinamento nazionale delle comunità di Accoglienza (Cnca) “non è il voto espresso dagli elettori ma le promesse che […]

Continue Reading