Servizi

Tag Archives | 1990

Una lotta disperata e quotidiana nella “trincea” dei Sat

Da: “Il Tempo” del 1990 – Roma. Parla il dottor Massimo Barra, consulente del Comune per le tossicodipendenze presso l’assessorato alla Sanità “Le strutture territoriali vanno riviste ma restano strumento indispensabile per il recupero” “I buoni frutti non si colgono solo nelle comunità. L’attività dei Sat è importantissima, anche se a Roma questi sono fortemente […]

Continue Reading

Decalcomanie alla droga “E’ soltanto una leggenda”

Da: “La Repubblica” di martedì 5 giugno 1990 – Roma. Ci risiamo. E’ bastato che – per l’ennesima volta – qualche maniaco sconsiderato facesse circolare in migliaia di copie un volantino che mette in guardia da un’alluvione di “decalcomanie intrise di droga” in distribuzione davanti alle scuole. Ed è stato subito il panico tra genitori […]

Continue Reading

“Che disastro”! Ispezione nei Sat della città

Da: “L’Unità” di domenica 29 luglio 1990 – Roma. “Un tossicodipendente che abita sulla Gianicolense è già più fortunato di un altro che vive a San Giovanni: il primo può contare su un centro di assistenza (Sat) efficiente e organizzato, il secondo invece deve accontentarsi di una struttura rimediata e inefficiente”. Autore della denuncia è […]

Continue Reading

Droghe e drogati

Da: “Il Delfino” novembre – dicembre 1990 Massimo Barra, Vittorio Lelli Ogni nuova grammatica dilatino si limita a scopiazzare qui e là le vecchie, rimestando gli elementi sì da farli apparire nuovi, ammoniva un mio vecchio professore. Idem per la pubblicistica che affronta il tema tossicodipendenza. Cosicché le poche voci autentiche di chi racconta il […]

Continue Reading

Stupefacenti: primi effetti delle nuove norme

Da: “ANSA” – Roma, 19 luglio 1990 “Si continua sempre a morire per overdose o per la diminuita resistenza del fisico di chi assume stupefacenti da tempo” ricorda tra gli altri, un funzionario del servizio centrale antidroga. “In questi giorni sulle piazze di Napoli e Salerno c’è eroina tagliata con sostanze che possono essere pericolose, […]

Continue Reading

Esperti in dialogo di là dagli schemi

Da: “Il Popolo” di domenica/lunedì 1-2 luglio 1990 – Roma. “Droghe e drogati” di Barra e Lelli Droghe e drogati, questo l’ultimo libro scritto a quattro mani da Massimo Barra, direttore della Fondazione Villa Maraini, e da Vittorio Lelli, direttore del Servizio assistenza tossicodipendenti dell’Ospedale romano San Camillo. L’opera, che ha un taglio particolare e […]

Continue Reading

Così cambierà l’assistenza ai tossicomani

Da: “Corriere della Sera” di domenica 26 agosto 1990 – Roma. Gli obiettivi del professor Massimo Barra incaricato di preparare il piano per la cura e la riabilitazione dei drogati Il consulente del Campidoglio: basta con le terapie obbligate e i conflitti sulle competenze “Finora ogni Sat si è comportato come fosse una repubblica indipendente” […]

Continue Reading

Influenza, l’ospedale chiede aiuto alla Croce Rossa

Da: “Corriere della Sera” di sabato 27 gennaio 1990 – Roma Ventotto volontari presteranno servizio al Policlinico di Roma affollato di malati L’influenza “cinese”, dopo aver messo a letto mezza Italia, rischia adesso di mettere in ginocchio le strutture ospedaliere romane. I reparti di medicina interna sono ovunque saturi: il San Giovanni ha disposto la […]

Continue Reading

Tossicodipendenti informati e prudenti

Da: “Corriere della Sera” del 3 aprile 1990 – Roma. La tossicodipendenza e l’Aids visti “dal di dentro” e attraverso un osservatorio particolarmente attento come il Sat della Usl Rm/10, uno dei pochi che a Roma fornisce servizi e informazioni indipendentemente dalla zona di provenienza degli utenti e con orari di apertura più lunghi. L’associazione […]

Continue Reading

I mille guai dei SAT

Da: “Corriere della Sera” di domenica 29 luglio 1990 – Roma. Voci e Mori ieri in visita alle strutture “Un tossicodipendente che abita sulla Gianicolense è già più fortunato di un altro che vive a San Giovanni: il primo può contare su un centro di assistenza (Sat) efficiente e organizzato, il secondo invece deve accontentarsi […]

Continue Reading