Servizi

Archive | Inti1967/1979

Allarmanti squarci di verità attorno ad un fenomeno ancora inesplorato

Da: “Il Tempo” di mercoledì 29 agosto 1979 La morte per eroina incalza i giovani. Il Lazio è la seconda regione dopo la Lombardia. Le cifre ufficiali, pur nella loro drammaticità, non danno l’immagine esatta delle tossicodipendenze – L’azione contro gli spacciatori – Si fa strada la proposta dei “medici volontari” L’esperienza del centro di […]

Continue Reading

Dibattito sulla droga al “Centro culturale”

Da: “La Nuova Sardegna” giovedì 1 marzo 1979 E’ STATO ORGANIZZATO DALL’ANCOL Questa sera alle 18,30 Si discuteranno i problemi tra istituzioni, comunità locali, giovani e stupefacenti PORTO TORRES – Stasera, alle 18.30, presso il centro culturale si svolgerà un incontro – dibattito che per il tema che propone e gli esperti che vi partecipano, […]

Continue Reading

In campo il sindacato sui problemi della droga

Da: “La Repubblica” di sabato 16 giugno 1979 Al convegno sulle tossicodipendenze di “Radio Blu” ROMA – “Fino ad oggi il sindacato di fronte al problema della droga ha chiuso gli occhi facendo finta che non esista, come facevano le dame dell’epoca vittoriana a proposito del sesso”. Con questa severa autocritica Giorgio Benvenuto, segretario confederale […]

Continue Reading

“La droga problema sociale”

INQUIETANTE ATTUALITA’ DI UN TEMA DIBATTUTO AL CORSO PIONIERI DELLA CROCE ROSSA Del 1978 – Vercelli La capace aula C del Corso di Medicina presso il Convitto “Rodolfo Avogadro” dell’Ospedale S. Andrea si è improvvisamente animata, sabato pomeriggio, di centocinquanta giovani, attenti nel seguire e partecipare all’incontro-dibattito sul tema “Droga: problema sociale”. Un tema di […]

Continue Reading

Smettere senza aiuto?

Da: “Paese Sera” di venerdì 6 ottobre 1978 Dalla nostra inchiesta sull’eroina, un dibattito di “Controvoce” alla radio Il tossicomane deve conquistare la sua autonomia, dice lo psicanalista – Ma in comunità va tutto meglio, replicano gli ospiti, il medico, il prete – L’importante è non mentire EROINA, comunità terapeutiche, disintossicazione, reinserimento: se ne è […]

Continue Reading

Prorogata la chiusura. Si decide su Villa Maraini

Da: “Corriere della Sera” di mercoledì 29 marzo 1978 Villa Maraini, che ospita la comunità terapeutica per tossicodipendenti, non chiuderà venerdì 31. La notizia, che ha tenuto nelle ultime settimane in continua tensione ospiti e operatori, proviene dallo stesso presidente della Croce rossa italiana, Angelo Savini Nicci. Si tratta, al momento, solo di una breve […]

Continue Reading

Vogliono guarire. Ora gli chiudono la porta in faccia

Da: “Il Messaggero” di venerdì 17 febbraio 1978 LA CRI “SFRATTA” I TOSSICOMANI DI VILLA MARAINI “Assistere i tossicomani, aiutarli a trovare il coraggio e la forza di vincere la schiavitù della droga per poi reinserirsi con un ruolo specifico, nella vita normale. E’ un impegno che la Croce rossa deve assumere nel quadro della […]

Continue Reading

Che cosa fare dopo la disintossicazione

Da: “Paese Sera”di sabato 11 marzo 1978 All’Università cattolica discussione su come affrontare il problema del dopo-droga Dicono che la disintossicazione fisica di un eroinomane non costituisca più un problema. E probabilmente è vero, considerata la frequenza con la quale ex-tossicodipendenti, appena usciti dall’ospedale, tornano a bucarsi, qualche volta ammazzandosi per l’imprevista (e spesso imprevedibile, […]

Continue Reading

La Croce Rossa decide di chiudere il centro antidroga del Portuense

Da: “Corriere della Sera” di venerdì 17 febbraio 1978 Un provvedimento destinato a suscitare polemiche La Croce Rossa ha deciso di chiudere, a partire dal prossimo 31 marzo, il centro antidroga di Villa Maraini, al quartiere Portuense: si tratta dell’unica comunità “diurna” per tossicomani che esiste attualmente a Roma. Nel centro, vengono ospitati dalla mattina […]

Continue Reading

L’ ultimo appuntamento di Silvano

Da: “Avvenire” di mercoledì 29 marzo 1978 UN ALTRO GIOVANE UCCISO DA UN’INIEZIONE DI EROINA. Erano in due a bucarsi ma l’altro è fuggito – Testimonianza di 3 sacerdoti – Dichiarazione di Barra Silvano Sperandini lunedì sera non è ritornato a casa; è rimasto supino sul marmo del basamento della colonna di piazzetta de’ Massimi. […]

Continue Reading