Servizi

Solidarietà: giovani comunità terapeutiche a Sappada

Da: “Adnkronos” Roma, 15 gennaio 2008
150 GIOVANI TOSSICOMANI E MALATI MENTALI CIMENTATI IN COMPETIZIONI SPORTIVE

Anche quest’anno grande successo ha arriso al raduno invernale promosso nei giorni scorsi dall’ANPSC (Associazione Nazionale di Promozione Sportiva delle Comunità), fondata da Don ‘Mazzi e di cui Claudio Ciampi è l’attuale Presidente. Presenti, dal 7 al 12 gennaio, alcune tra le maggiori comunità terapeutiche italiane per l’assistenza ai tossicomani ed agli affetti da “doppia diagnosi”, soggetti cioè con patologie psichiatriche che assumono droghe. I vincitori delle varie discipline sono stati premiati dal Presidente Nazionale della CRI. Nel suo discorso Massimo Barra ha affermato che “lo sport amatoriale può rappresentare una valida alternativa all’uso di droga, essendo capace di produrre emozioni naturali tramite la liberazione di mediatori cerebrali analoghi alle droghe esogene ma nella dose giusta e tollerabile, anziché in quella sconvolgente e devastante delle sostanze esterne” .

,