Servizi

Sicurezza stradale: al via quarta campagna Croce Rossa

Da: “ANSA” Roma 19 febbraio 2008

“Hai una sola vita…Sii prudente!”. E’ lo slogan della IV Campagna Europea della Croce Rossa per la Sicurezza Stradale (www.1-life.info), cofinanziata dalla Comunità Europea e rivolta ai bambini di età compresa tra i 7 e gli 11 anni. L’iniziativa vedrà coinvolte alcune scuole italiane. La Cri intende fornire il proprio contributo aderendo alla Campagna Europea, che ha l’obiettivo di ridurre della metà il numero di morti per incidenti stradali. “Tale scopo – ha spiegato il presidente della Cri, Massimo Barra, presentando l’iniziativa – può essere raggiunto solo attraverso una vasta azione di prevenzione.

La Cri sente il dovere di aprirsi a tutte le forze della società, mettendo a disposizione le proprie ‘facilities’ per accrescere il ‘potere dell’umanità”. Durante la presentazione Barra ha consegnato ad alcuni Direttori didattici il ‘Quaderno delle attività sulla sicurezza stradale e il primo soccorso’, predisposto per i bambini della Comunità Europea. Lo strumento sarà utile per individuare le giuste soluzioni ai pericoli della strada, con l’aiuto dei genitori, dei professori e con la disponibilità da parte di ‘monitori’ Cri che effettueranno visite nelle classi per approfondimenti e ulteriori attività. Le azioni della Cri – spiega un comunicato – sono rivolte in particolare ad aumentare la consapevolezza dei ragazzi, a cambiare i comportamenti, a promuovere l’obbligo dei corsi formativi di primo soccorso. Visto il contatto con il mondo scolastico, Barra ha proposto di individuare in ogni scuola italiana un insegnante che abbia la funzione di ‘ambasciatore’ della Croce Rossa Italiana.

“Crediamo nella peer to peer education, cioè l’educazione tra pari, che non viene dall’alto – ha sottolineato il presidente della Cri – e per la quale non c’è limite di età. Un bambino di otto anni può essere un esempio per i suoi coetanei, contribuendo così nel prevenire anche episodi di bullismo”.

,