Servizi

ROMA: Presidente Croce Rossa, per censimento Rom non servono forze

Da: “Adnkronos “ Roma, 18 luglio 2008

“I carabinieri? Noi ne abbiamo bisogno. La Croce Rossa si protegge con il suo emblema. Chiederò alle forze dell’ordine di non intervenire”. Lo afferma in un’intervista a “La Repubblica” il presidente della Croce Rossa italiana, Massimo Barra, che, riguardo il censimento dei rom a Roma, sottolinea: “II nostro non è un intervento repressivo, ma serve per creare ponti”. “Andiamo incontro a queste persone – dice – con un fiore”. “Milano e Napoli -spiega- sono partite troppo presto e senza la necessaria riflessione. Ne parliamo dopo il 15 ottobre, data in cui si concluderà il censimento”. Barra quindi riferisce di aver scritto una lettera al ministro Maroni che lo ha “convocato ed ha accettato di inserire questa possibilità nel decreto. Poi il ruolo del prefetto Carlo Mosca è stato decisivo. Quello di Roma potrebbe essere un modello da proporre”.

,