Servizi

Nomadi: censimento Roma; Barra, qui fatto lavoro più accurato

Da: “ANSA” – Roma, 21 luglio

“La Croce rossa ha un compito meramente assistenziale e umanitario: non abbiamo la presunzione di risolvere il problemi dei nomadi in Italia ma pensiamo di poter dare un contributo prezioso”. Lo ha detto il presidente della Croce rossa, Massimo Barra, parlando a margine dell’avvio del censimento della comunità nomade di Roma, e rispondendo a chi gli riportava le polemiche su un atteggiamento troppo blando messo in campo a Roma per il censimento. “Se arrivano nuove linee guida – ha proseguito Barra – vedremo di cosa si tratta però credo che a Roma si sia fatto un lavoro di approfondimento, discussione e comprensione migliore di Napoli e Milano, forse anche per merito della Cri”.

,