Servizi

Croce Rossa: Giornata Mondiale; Barra, un pensiero a Birmania

Da: “ANSA” Roma 8 maggio 2008

“Il popolo della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è oggi riunito in 186 Paesi per festeggiare la sua Giornata Mondiale, in ricordo della data di nascita del geniale fondatore Henry Dunant che per primo proclamò la neutralità dei feriti e dei non combattenti”. Lo afferma il presidente della Croce Rossa Italiana Massimo Barra in occasione della celebrazione odierna. “Migliaia di manifestazioni sono organizzate in tutto il mondo per celebrare questo anniversario.

Il mio pensiero e il mio saluto – prosegue il presidente – va ai volontari e ai professionisti che in questo giorno di festa sono riuniti o sono al lavoro per migliorare le condizioni di vita delle persone rese vulnerabili da conflitti, disastri naturali, vecchie e nuove malattie, incidenti, comportamenti sbagliati e patologici. Un ricordo particolare va a tutto il personale della Croce Rossa del Myanmar impegnato nei soccorsi alle vittime dell’immane catastrofe ed alle donne di Castiglione delle Stiviere, eredi delle donne che ispirarono Henry Dunant al grido di ‘tutti fratelli!’, e che questa sera si riuniranno al Memoriale della Croce Rossa di Solferino per testimoniare la continuità storica ed universale del nostro Movimento”.

,