Servizi

Croce Rossa: esce francobollo per centenario infermiere

Da: “ANSA”; “AGI”; “Adnkronos”; Roma 29 gennaio 2008

In fila come i soldati di un esercito, con il loro vestito bianco e il velo blu e la bandiera italiana: sono le infermiere volontarie della Croce Rossa italiana, che campeggiano sul francobollo emesso oggi in occasione del centenario del corpo. La loro storia è nata ufficialmente nel 1908 con l’apertura delle prime scuole per le crocerossine a Milano e in seguito a Roma presso l’ospedale del Celio ed a Firenze. Lo ha ricordato oggi l’ispettrice nazionale del corpo, Mila Brachetti Peretti. Da un secolo al servizio dei più deboli, in ogni parte del mondo, spesso sul fronte: “Oggi con l’emissione di questo francobollo – ha detto il Ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni alla presentazione – il nostro paese vuole dedicare al Corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa un piccolo ‘monumento di carta’, emblema della nostra riconoscenza e della nostra stima”.

“Oggi – ha tenuto a sottolineare il presidente della Cri, Massimo Barra – è un giorno di festa per tutti noi perche’ il lavoro delle Crocerossine rappresenta un contributo fondamentale per tutta l’Associazione. E’ un impegno quotidiano, svolto in silenzio, senza clamore e senza show”. In occasione dell’emissione sono stati predisposti un annullo speciale e una cartolina con particolari della stampa. Oggi e domani, 30 gennaio, presso gli “Spazi Filatelia” sarà presente una rappresentanza di Infermiere Volontarie. Il francobollo segue le emissioni del novembre 2005, rispettivamente celebrative della Protezione Civile e della Croce Rossa.

,