Servizi

Droga: Movimento Croce Rossa, disposti a collaborare con ONU

Da: “ANSA” Roma 23 giugno 2007

Nella lotta alla droga, Croce Rossa e Mezzaluna Rossa sono disponibili a collaborare con l’Onu e il Consiglio d’Europa. E’ l’auspicio su cui hanno concordato le società del movimento a conclusione dell’incontro che si è svolto a Solferino, organizzato dalla Croce Rossa Italiana e dal Senlis Council. In particolare – riferisce un comunicato – il documento sull’impegno contro la droga, “Rome Consensus” ha avuto l’adesione di 51 società nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Si tratta di di un piano di azione, per il prossimo biennio, rivolto ai giovani per la riduzione della discriminazione e dello stigma dei tossicodipendenti.

Il piano inoltre auspica una collaborazione attiva con le Organizzazioni delle Nazioni Unite che si occupano di droga e con il Consiglio d’Europa, per offrire un aiuto ai circa 200 milioni di persone coinvolte nel mondo nella tragedia della droga. “Il Movimento internazionale di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa da circa 85 anni – ha sottolineato il presidente nazionale della Cri, Massimo Barra – sta promuovendo azioni nel campo della droga e delle tossicodipendenze. Vogliamo ora rinforzare e diffondere nel mondo un messaggio di umanità verso i tossicomani, basato sulla comprensione e sulla compassione”.

,