Servizi

Droga: Barra, troppi tagli a centri per tossicodipendenti

Da: “ANSA”; “AGI”; “ASCA”; “Adnkronos”; “Vita.it”; “Aduc” – Roma, 13 febbraio 2007

“Voglio fare un appello alle Istituzioni: facciamo funzionare bene i centri antidroga”. E’ quanto ha detto il Presidente Nazionale della CRI, Massimo Barra, intervenendo oggi alla trasmissione di Raitre. “Le istituzioni – ha spiegato Barra – operano continui tagli ai bilanci destinati a tali problematiche. Gli operatori di Villa Maraini, ad esempio, non hanno preso lo stipendio a gennaio e molto probabilmente non lo riceveranno neanche a febbraio. Il problema è che ai politici i tossicodipendenti non interessano. Il drogato è un vuoto a perdere: non porta voti, non porta soldi, porta solo disperazione e malessere. La verità è che la droga non interessa a nessuno, solo a chi questi problemi li ha in casa”.

,