Servizi

Croce Rossa: Barra, rilancio adesioni soci ordinari

Da: “ANSA” Roma 18 maggio 2007

“In una ‘normale’ Società Nazionale i soci ordinari sono molto più numerosi dei soci attivi, essendo più facile versare una quota che svolgere una attività volontaria”. E’ quanto riporta una circolare a firma del Presidente Nazionale Cri, Massimo Barra, rivolta al rilancio di nuove adesioni alla Croce Rossa Italiana. Attualmente i Soci attivi della Cri ammontano a circa 300mila. “In Italia la maggior parte dei Soci sono volontari, impegnati in attività di assistenza e soccorso.

Questo è un titolo di merito che ci pone ai primi posti nel mondo per numero, qualificazione e attività dei volontari. Ma risulta anche fondamentale sviluppare una politica di promozione della adesione di nuovi soci ordinari. E’ necessario assumere iniziative speciali – scrive Barra – con l’obiettivo di raddoppiare nel prossimo anno il numero dei soci ordinari”.

,