Servizi

Croce Rossa: Barra, dovere morale segnalare violazioni diritti

Da: “ANSA” Roma 7 settembre 2007

La Croce rossa italiana ricorda che è “suo dovere morale segnalare tutte le violazioni del diritto umanitario e dei diritti dell’uomo, che sempre piu’ avvengono in ogni parte del mondo, coinvolgendo in particolare i giovani anche come attivisti dei Principi Fondamentali”. È quanto ha affermato il Presidente della CRI, Massimo Barra in una tavola rotonda a San Remo, organizzata dall’Istituto internazionale di Diritto Umanitario. Alla cerimonia inaugurale, a cui ha partecipato, tra gli altri, il vice presidente del CICR, Jacques Forster, Gianni Vernetti, sottosegretario agli Affari Esteri, ha ringraziato la CRI “per il proprio operato quotidiano sul territorio e per il grande rilievo internazionale che ha avuto in passato e che continua tutt’oggi ad avere anche per l’attività del suo nuovo Presidente Nazionale”.

,