Servizi

Croce Rossa: Barra, censimento numero volontari nel mondo

Da: “ANSA” Roma 4 maggio 2007

Un censimento del numero dei volontari “sul quale il Movimento può contare a livello mondiale” è stato proposto dal presidente della Commissione mondiale sullo Sviluppo, Massimo Barra, in occasione della sessione del Consiglio direttivo della Federazione internazionale delle società di Croce rossa e Mezzaluna rossa (Ifrc), che si è svolto a Ginevra. Secondo il presidente nazionale della Cri, è necessario “che la Federazione pervenga a un chiarimento della differenza esistente tra aderente e volontario, tra socio ordinario e socio attivo, giungendo a un censimento certo del numero di volontari sul quale il Movimento può contare a livello mondiale”.

Allo stesso tempo “l’Ifrc deve essere in grado di misurare lo sviluppo delle società nazionali a livello delle comunità locali, il tasso di aumento del numero di volontari che lavorano a diretto contatto con i vulnerabili e il numero di beneficiari che ricevono servizi dalla Croce rossa-Mezzaluna rossa”. Barra ha inoltre sottolineato la necessità “che il Movimento rinnovi il proprio impegno nel settore dell’aiuto umanitario alle persone che convivono con il dramma della dipendenza e ciò sotto il doppio profilo dell’advocacy e dell’azione”.

,