Servizi

Vacanze: esodo; postazioni primo intervento Croce Rossa già …

Da: “ANSA”; “Apc”; “Adnkronos”; “AGI”; “Redattore Sociale” Roma 31 luglio 2006. Ripreso da “il Manifesto” del 1 agosto 2006
… ARRIVATE NUMEROSE RICHIESTE INTERVENTO NEL FINE SETTIMANA

E’ in piena attività il piano di emergenza predisposto in collaborazione con la Croce Rossa Italiana in alcune arterie stradali ed autostradali nazionali particolarmente trafficate, in considerazione dell’esodo estivo. Diverse durante il trascorso fine settimana le richieste di assistenza da parte degli automobilisti in alcune aree di servizio e nelle uscite di importanti svincoli autostradali. “La Cri in previsione dei consueti esodi che caratterizzano la stagione estiva – ha commentato il Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, Massimo Barra – ha intensificato i presidi sanitari sulle principali strade e autostrade della rete nazionale. In particolare è stata predisposta una maggiore presenza di volontari, di personale di ruolo e di ambulanze durante il fine settimana e nei giorni di esodo, soprattutto lungo le strade che notoriamente sono ad alto rischio di incidenti”.

Il presidente della Cri ha spiegato che “i mezzi di soccorso con i relativi equipaggi della Croce Rossa vengono dislocati in corrispondenza dei principali caselli e svincoli autostradali per intervenire il più rapidamente possibile in caso di incidente o di necessità di primo intervento sanitario. Stazionano ad orari ben precisi in postazioni ed in giorni ritenuti, sulla base dell’esperienza degli anni precedenti, a maggior rischio”. La Croce Rossa Italiana è poi sempre pronta ad intervenire in caso di ingorghi o blocco della circolazione stradale per prestare assistenza e contribuire ad alleviare il disagio degli automobilisti bloccati per molte ore in strada, come già accaduto in numerose occasioni, con distribuzione di bottiglie di acqua e generi di primo conforto.

,