Servizi

Israele-Libano: C.R.I. lancia raccolta di fondi per vittime

Da: “ANSA”; “Apc”; “Vita.it”; “Adnkronos”; “AGI” Roma 4 agosto 2006

La Croce Rossa Italiana lancia un appello umanitario per la raccolta di fondi a favore delle vittime del conflitto tra Israele e Libano. “Il contributo – ha detto il presidente nazionale della CRI Massimo Barra – sarà finalizzato ad acquistare generi di prima necessità e medicinali essenziali per il mantenimento della operatività delle strutture sanitarie e ad un possibile intervento di operatori CRI nei territori interessati”. “Un tipo di raccolta – precisa Barra – che, a differenza di quanto avvenuto in passato, elimina il rischio di invio e accumulo sul posto di materiale non richiesto”. Il contributo della CRI si inserisce all’interno degli aiuti umanitari del Governo italiano, in coordinamento con il Ministero degli Esteri italiano e la Croce Rossa Internazionale. La Croce Rossa Italiana in collaborazione con la Mezzaluna Rossa Siriana sta già garantendo assistenza e farmaci alle popolazioni, vittime del conflitto, rifugiate in territorio siriano. Per offrire il proprio contributo “Pro vittime Israele –Libano”, è possibile effettuare una donazione a sostegno dell’operazione umanitaria della Croce Rossa Italiana: On line: sul sito www.cri.it all’indirizzo http://www.cri.it/donazioni.htlm specificando “Pro vittime Israele – Libano”; Conto Corrente Postale: n. 300004 intestato a Croce Rossa Italiana – via Toscana 12 00187 Roma specificando: “Pro vittime Israele – Libano”; Bonifico Bancario: Croce Rossa Italiana, Banca Nazionale del Lavoro – Tesoreria Roma Centro – C/C n. 218020 ABI: 01005 CAB: 03382 specificando “Pro vittime Israele – Libano”.

,