Servizi

Croce Rossa Italiana presenta ‘CLE per CRI’

Da: “Adnkronos” Lamezia Terme, 23 ottobre 2006.
Ripreso da: “La Provincia”; “Il Quotidiano della Calabria”; “Calabria Ora” del 24 ottobre 2006

Le clementine calabresi sosterranno alcuni progetti umanitari della Croce Rossa Italiana. L’iniziativa è stata presentata, nel corso di un incontro, dal presidente nazionale della Croce Rossa Italiana (Cri), Massimo Barra, e dal presidente del consorzio delle clementine Igp di Calabria, Angelo Minisci. Dopo la presentazione del presidente provinciale Cri di Cosenza, Maria Rosaria Pastore Nicoletti, sono seguiti gli indirizzi di saluto da parte dei rappresentanti della regione Calabria, della provincia e del comune di Cosenza e dell’Asl 4 di Cosenza. Il presidente del consorzio, Angelo Minisci, ha illustrato le caratteristiche del tipico frutto calabrese precisando che ”quest’anno è prevista una produzione favorevole e significativa di 6 milioni di quintali da distribuire nel mercato nazionale e internazionale”.

Minisci ha manifestato la gratitudine “del consorzio per la disponibilità mostrata da parte della Croce Rossa Italiana” e ha ribadito “l’intenzione a proseguire anche negli anni futuri in analoghe iniziative umanitarie”. Il presidente del consorzio delle clementine Igp di Calabria, ha sottolineato che “l’augurio che ci facciamo è che la bontà delle nostre clementine possa far accrescere la bontà di tutti coloro che vorranno sostenere la Croce Rossa Italiana”. Il presidente del consorzio ha anche ringraziato “le diverse associazioni di categoria che sosterranno l’iniziativa Coldiretti Calabria, Confagricoltura, Confederazione italiana agricoltori e Aiap -associazione italiana per l’agricoltura biologica. Il presidente Nazionale Massimo Barra, concludendo l’incontro ha ricordato “gli scopi dell’iniziativa ‘Cle per Cri’ finalizzata a sostenere alcuni progetti destinati a chi più ha bisogno”.

Il presidente Barra ha anche ricordato le caratteristiche fondamentali dell’azione di Croce Rossa “che deve essere sempre animata dall’imparzialità nel rispetto delle leggi dello Stato, ma assolutamente libera nella sua azione ‘terza’ a favore delle persone in difficoltà”. In chiusura è stato anche presentato lo spot radiofonico da oggi in onda sull’emittente nazionale Radio Italia che ha come testimonial d’eccezione il calciatore della nazionale e del Milan Rino Gattuso e fondatore dell’associazione “Forza Ragazzi” che sostiene progetti a favore dei giovani.

,