Servizi

Adozioni: Maria; C.R.I., possiammo ospitarla noi Croce Rossa

Da: “ANSA” – Roma, 28 settembre 2006
DISPONIBILE ANCHE AD ACCOMPAGNARLA NEL SUO PAESE

La Croce Rossa Italiana offre la sua collaborazione per sostenere Maria, la bambina bielorussa ospite dei coniugi di Cogoleto. Il presidente, Massimo Barra, ha già preso contatti con la Croce Rossa Bielorussa “chiedendole la disponibilità per un impegno comune nell’interesse preminente della bambina”. La Cri si è detta quindi disponibile e pronta a intervenire sia ospitandola, in attesa di definitive determinazioni, sia eventualmente accompagnando e seguendo la minore nel suo Paese, con un programma di sostegno insieme alla Croce Rossa Bielorussa. Per il presidente della Cri Massimo Barra, “in tutta questa vicenda, l’interesse della sovranità nazionale dovrebbe cedere il passo all’aspetto umano e a quello umanitario, dando voce alla volontà della bimba, favorendo il suo interesse”.

“Abbiamo inteso prendere a cuore la vicenda della bambina bielorussa, convinti come siamo – aggiunge Barra – di dover favorire l’interesse preminente della minore, la quale peraltro, per ciò che risulta, non ha ancora potuto esprimere nelle sedi ufficiali la sua volontà”. Barra ribadisce la disponibilità della Cri a ospitare la bimba, mantenendo il riserbo sulla località e, se richiesto, attuando un programma di sostegno per la bambina e per la famiglia Giusto.

,