Servizi

Iraq: generali iracheni in aula

Da: “ANSA”; “AGI” – Roma, 29 marzo 2006
INSEGNA CROCEROSSINA ITALIANA – CORSI DI DIRITTO UMANITARIO INTERNAZIONALE A NASSIRIYA

Una crocerossina ha insegnato diritto umanitario ai generali iracheni. Si tratta di un’insegnante di Rieti, Maria Rita Pitoni, appartenente al Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, in servizio nell’ operazione ‘Antica Babilonia’ a Nassiriya.

Già da qualche tempo la Cri, ampliando il mandato umanitario in Iraq, ha avviato corsi sul diritto internazionale umanitario alle Forze armate irachene. La prima fase di questa attività “didattica” si è conclusa anche grazie all’impegno della crocerossina Maria Rita Pitoni che è appena rientrata in Italia. “E’ stata un’esperienza dura e faticosa, ma piena di soddisfazioni – ha detto – si è svolta in un clima di grande interesse ed attenzione, una volta superato l’iniziale stupore di vedere una donna insegnare ‘le regole della guerra’”.

Inizialmente i corsi di diritto umanitario internazionale sono stati rivolti ai reggimenti e ai battaglioni delle forze armate italiane; successivamente sono stati estesi al personale di altre nazionalità ed alle forze armate locali. “La Cri – ha affermato il presidente Massimo Barra – proseguirà con rinnovato impegno nelle attività di diffusione del diritto umanitario internazionale che considera strumento privilegiato non solo per la prevenzione di eventuali abusi e violazioni, ma anche per la ricostruzione di quel clima di fiducia e rispetto reciproco che è alla base della convivenza pacifica tra le persone e i popoli”. L’organizzazione di volontariato italiana continua inoltre a sostenere economicamente l’ospedale Medical City di Baghdad anche se la gestione operativa è del personale locale.

,