Servizi

Immigrati, governo sotto scacco di Caruso e compagni

Tratto da: “la Padania” martedì 6 giugno 2006
“Se Amato non chiude i Cpt necessarie forme di disobbedienza che mettano in luce l’illegalità di questi lager”

…Il presidente della Croce Rossa Italiana, Massimo Barra pensa invece a difendere gli evasi di Torino. Secondo Barra la rivolta “era diretta contro il sistema di controllo della polizia”. “Non spetta alla Cri dare un giudizio di liceità o illiceità dell’esistenza dei Cpt – ha sottolineato Barra – non spetta perciò a noi dare un giudizio politico su queste strutture. Noi siamo dove c’è gente che soffre, per questo siamo nei Cpt, come anche nelle carceri”.

,