Servizi

Croce Rossa: Gabriele Mori nuovo Direttore Generale

Da: “ANSA”; “AGI”; “Adnkronos”; “AGE”; Roma, 29 aprile 2006
LO HA DECISO IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE DELLA CRI

Il Consiglio Direttivo Nazionale della Croce Rossa ha nominato direttore generale Gabriele Mori, che succede a Tommaso Longhi. E’ quanto rende noto un comunicato nel quale è detto che la nomina è stata fatta su proposta del presidente nazionale Massimo Barra . Mori è stato dirigente di vertice all’INPS, Commissario Straordinario all’ENPALS (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Lavoratori dello Spettacolo) e fino ad oggi Direttore Generale della Fondazione ENPAIA (Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e gli Impiegati in Agricoltura). E’ inoltre componente del Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale per il Ministero del Welfare.

Il nuovo Direttore ha ricoperto in passato numerosi incarichi amministrativi e politici: nel 1992 è stato eletto alla Camera dei Deputati dove, in Commissione Sanità, è relatore della Legge 502 sul Servizio Sanitario Nazionale. In seguito ha fatto parte della Commissione Affari Costituzionali e, per tutta la legislatura, membro della Commissione Bicamerale sul Controllo degli Enti Previdenziali. In precedenza, dal 1981 al 1990, era stato a capo di importanti assessorati nel Comune di Roma: Politiche Sociali, Edilizia Pubblica, Mobilità e Metropolitana di Roma, Sanità. “Mori – ha detto Barra – è la persona giusta al posto giusto. Ha saputo fino ad ora coniugare le competenze amministrative con una forte carica di umanità a favore delle persone vulnerabili, proprio ciò che serve alla CRI, che è la più grande associazione di volontariato in Italia, ma anche un ente di diritto pubblico ausiliario dello Stato”. Secondo quanto si è appreso in seguito, Gabriele Mori entrerà nel pieno delle sue funzioni a luglio, quando scade il mandato del suo predecessore, Tommaso Longhi.

,