Servizi

Convenzione C.R.I.- Ministero Giustizia

Da: “ASCA”; “Freeonline”; “AGI”; “Adnkronos” – Roma, 27 marzo 2006
Barra: Dopo un anno di sperimentazione il bilancio è positivo

“Dopo un anno dalla stipula possiamo tracciare un bilancio positivo, soprattutto nelle piccole realtà locali, quindi intendiamo valorizzare questo protocollo e il rinnovo di oggi è un segnale chiaro in questa direzione”. Ha. commentato così, Massimo Barra, presidente della Croce Rossa Italiana, il rinnovo oggi dell’accordo fra CRI e il Dipartimento Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia volto a rafforzare il sostegno ai detenuti più giovani e il loro reinserimento in società.

“E’ interesse della Nazione – ha detto – che i giovani che hanno problemi con la giustizia siano incentivati a cambiare stili di vita da persone che 24 ore su 24 sono al servizio della collettività. La Cri – ha aggiunto – può essere da stimolo per cambiare direzione alla propria esistenza. Dopo un anno dalla stipula possiamo tracciare un bilancio positivo, soprattutto nelle piccole realtà locali, quindi intendiamo valorizzare questo protocollo e il rinnovo di oggi è un segnale chiaro in questa direzione”.

,