Servizi

La disfida di Palermo

Da: “Vita” venerdì 11 novembre 2005
Operatori, la spaccatura

Di qua e di là. Gli operatori che si occupano delle tematiche inerenti al recupero dei tossicodipendenti stanno vivendo un momento drammatico. La spaccatura fra chi ha scelto di partecipare all’appuntamento di Palermo e chi invece starà casa è ormai profondissima. In questa tabella abbiamo registrato alcune riflessioni di rappresentanti del privato sociale presenti nella Consulta del Dipartimento nazionale antidroga, della Federazione dei servizi pubblici e del portavoce degli assessorati regionali alle Politiche sociali.

CHI ANDRA’ A PALERMO
VILLA MARAINI Il presidente Massimo Barra: “Non si può chiedere una conferenza per poi non presentarsi. La contrapposizione politica tra destra e sinistra ci lascia del tutto estranei. A noi interessano i tossicomani e per loro faremo il nostro dovere”.

,