Servizi

Nomadi, Barra: non soffiare sul fuoco della violenza

Da: “Agenzia Dire” Roma 2 febbraio 2009

“Siamo orgogliosi del censimento che abbiamo fatto con la Croce rossa, abbiamo recuperato un gap tra i rom e il resto della popolazione”. Lo dice ai microfoni di Radio città futura il presidente della Cri, Massimo Barra, che però aggiunge: “Quando sento critiche a questo censimento, perché magari i numeri non sono risultati quelli che erano stati dichiarati con pregiudizio, mi dispiace”. Il riferimento è al nuovo censimento che il Comune di Roma e la prefettura hanno deciso, e per il quale verranno impiegate solo forze dell’ordine e militari. A questo proposito Barra avverte: “Attenzione a non soffiare sul fuoco della violenza, perché sappiamo che qualunque violenza ne porta sempre dell’altra”.

,