Servizi

Mappa Mondo

Da: “Fuoriluogo” supplemento mensile de il Manifesto del 30 marzo 2001

Nel Lazio i decessi per overdose sono in forte diminuzione. Lo ha reso noto la Fondazione Villa Maraini di Roma, anticipando i dati non ancora ufficiali del Ministero dell’interno. Mentre in Italia si è passati dai 1002 decessi per overdose del 1999 agli 864 del 2000, con una riduzione del 14 percento circa, nel Lazio i morti per overdose, che nel 1999 erano stati 139 (110 solo a Roma), nel 2000 sono scesi a 87 (67 casi a Roma): una riduzione regionale del 37,4 percento, con un picco nazionale a Roma del 39,1 percento.

“Queste cifre, quand’anche non fossero definitive, sono clamorose – ha dichiarato il direttore della Fondazione, Massimo Barra – e, nonostante ogni prudenza, ci inducono a ritenere che a Roma ci sia qualcosa in più che salva le vite dei tossicomani: la strategia aggressiva di Villa Maraini, che oggi raccoglie quanto ha seminato in tanti anni di duro e silenzioso lavoro, sempre snobbato e non valutato adeguatamente dalle pubbliche autorità”.

,