Servizi

Fiamme oro, testimonial contro la droga

Da: “Polizia Moderna” Mensile ufficiale della Polizia di Stato n. 11 Anno – LIV Novembre 2002

Questa volta i campioni delle Fiamme oro sono scesi in campo per una gara di solidarietà. A convocarli, su autorizzazione del Dipartimento della pubblica sicurezza, è stata la Fondazione Villa Maraini di Roma che dal 1976 si occupa del recupero terapeutico dei tossicodipendenti.

Cinque atleti da palmares hanno aderito all’iniziativa promozionale antidroga: Daniele Dispigno, campione del mondo di tiro al volo, Giuseppe Maddaloni, campione olimpionico di judo, Roberta Sodero, campionessa del mondo di karate, Luca Massaccesi, campione olimpionico di taekwondo e Paolo Milanoli campione olimpionico di scherma.

I plurimedagliati si sono incontrati con i ragazzi in cura nelle diverse strutture del Centro, portando in amicizia un esempio di amore per la vita e per lo sport. Inoltre hanno offerto la loro immagine per la campagna di raccolta contributi per la fondazione.

Ne è nato un poster (in alto in questa pagina) che sintetizza la filosofia dell’iniziativa. Secondo Massimo Barra, il direttore di Villa Maraini che ha posato insieme ai ragazzi delle Fiamme oro “l’iniziativa oltre ad un valore pratico ne ha uno simbolico.

Oggi più che in passato i giovani operatori della Polizia di Stato giocano un ruolo terapeutico, molto meglio di qualsiasi assistente sociale”.

,