Servizi

Villa Maraini: «In città torna l’incubo dell’eroina»

Da: “Leggo” mercoledì 20 aprile 2011
L’allarme del direttore del centro più importante sulle tossicodipendenze

«Il ritorno dell’eroina? E’ stato fatto un errore gravissimo: abbassare la guardia». È l’allarme di Massimo Barra, direttore del Villa Maraini, tra i maggiori centri antidroga di Roma. «Si tratta di un ciclo in cui al periodo degli eccitanti segue sempre quello dei sedativi – spiega Barra – quando girano droghe come anfetamina, ectasy o Ketamina bisogna aspettarsi il ritorno dell’eroina come calmante. E così è stato: negli ultimi mesi vediamo giovanissimi, anche di 15 anni, che dopo varie droghe iniziano a fumare l’eroina per poi incontrare qualcuno che gli suggerisce l’ago in vena.

Non va mai sottovalutato il problema, servono terapia e prevenzione». A chiedere il ritorno delle campagne di prevenzione per i giovani anche Ferdinando Aiuti, delegato del Comune di Roma per la sanità: «Alla nuova commissione contro le tossicodipendenze ho chiesto maggiori interventi per le campagne di informazione. Dal 2010 assistiamo ad un rallentamento nel calo dell’uso di eroina, registrato invece fino al 2009. Oggi esiste il multiconsumo nelle droghe, chi ne fa uso passa con troppa facilità da una categoria all’altra».

,