Servizi

Villa Maraini

Da: “Il Melograno”, Palermo – 1997
L’unità di strada per le strade della città

Dal 5 settembre a Palermo è presente l’unità mobile della Fondazione “Villa Maraini” di Roma. Il suo intervento nella nostra città si è reso necessario a causa del fenomeno della cosiddetta eroina-killer, che purtroppo ha portato tanti giovani alla morte.

Il Camper di Villa Maraini lavora in collaborazione con la Croce Rossa Italiana ed offre una vasta gamma di interventi per i tossicodipendenti abbandonati a se stessi e che non hanno la possibilità di rivolgersi alle strutture presenti sul territorio. Il lavoro del Camper riguarda soprattutto la prevenzione, infatti attraverso la distribuzione di siringhe e preservativi si vuole diminuire il rischio di trasmissione del virus HIV e di quelle malattie connesse all’uso di stupefacenti.

Inoltre si provvede a filtrare le domande dei tossicodipendenti alle strutture terapeutiche specializzate ed infine si cerca di diminuire il numero dei morti per overdose, utilizzando le cosiddette Unità di Emergenza, equipe specializzate che a bordo delle ambulanze della Croce Rossa perlustrano la città, intervenendo al momento di bisogno.

E’ importante sottolineare come il lavoro di strada, chiamato “lavoro a bassa soglia”, sia svolto in modo integrato da un’equipe composta da un medico, uno psicologo, quattro operatori sociali ex tossicodipendenti, un’assistente sociale e due volontari della Croce Rossa. “I ragazzi che si sono fermati al Camper – dice una delle operatrici – hanno subito instaurato con noi un rapporto di estrema fiducia poiché costituiamo l’unico punto di riferimento non solo per loro, ma anche per i loro genitori che si avvicinano al Camper per chiedere un sostegno ed una mano d’aiuto”.

Umberto, della Croce rossa Italiana, ci informa che quando il “Camper Villa Maraini” farà ritorno a Roma, si creerà qui a Palermo un’unità mobile chiamata “Camper Amico” che, ispirandosi all’iniziativa di Villa Maraini, cercherà di essere vicino ai giovani tossicodipendenti portando loro aiuto è solidarietà.

Il Camper di Villa Maraini attualmente si trova alla Stazione, all’imbocco di via Roma, pronto ad accogliere tutti coloro che hanno bisogno di essere sostenuti e di avere qualcuno con cui confrontarsi, perché come descrive Massimo Barra, fondatore dei Servizi di “Villa Maraini ” …se il drogato che vuole smettere è malato, quello che ancora non lo vuole è malato due volte e richiede un surplus di attenzioni”.

,