Servizi

Stupefacenti: Villa Maraini a Palermo per riduzione del danno

Da: “ANSA” – Roma, 27 settembre 1995

“L’emergenza droga a Palermo non accenna a diminuire e la tensione resta ancora alta”. Ad affermarlo è Massimo Barra, direttore della comunità “Villa Maraini” che per 21 giorni a Palermo con il suo camper di pronto, e in collaborazione con la Croce Rossa, ha fatto “riduzione del danno” dalla droga. Il bilancio di questa “trasferta” dell’ unità di strada della comunità, che quotidianamente opera alla stazione Termini a Roma, è grave: “37 casi di overdose (che senza un adeguato intervento sarebbero stati mortali) in 21 giorni sono tantissimi – afferma Barra – se pensiamo che a Roma la nostra unità di emergenza, nel mese di giugno, ha curato in tutto 19 overdose”.

I tossicodipendenti contattati a Palermo sono stati 375 (329 maschi e 46 femmine); 351 le siringhe sterili distribuite e 95 quelle usate e riconsegnate al camper. Gli interventi per crisi di astinenza 28 e 15 quelli su alcolisti. “A Palermo – conclude Barra – sono rimasti i nostri operatori che termineranno l’addestramento di una equipe locale. Così dopo due anni di silenzio istituzionale dalla conferenza nazionale sulla droga che aveva individuato nella riduzione del danno la strategia di intervento sulla tossicodipendenza, la riduzione del danno è arrivata a Palermo con Villa Maraini”.

,