Servizi

Presentata guida per i rifugiati politici in Italia

Da: “ANSA” – Roma, 20 gennaio 1994

Gli operatori di Enti Locali, Questure, Prefetture, sindacati e associazioni che si occupano di richieste di asilo e di rifugiati, hanno da oggi a disposizione una guida che raccoglie tutta la normativa in materia. L’iniziativa è del Consiglio Italiano per i Rifugiati (Cir) ed è stata realizzata con il contributo della Provincia di Roma.

Nel corso di una conferenza stampa Massimo Barra, assessore alle politiche della solidarietà della Provincia ha sottolineato i ritardi da sempre fatti registrare dalle iniziative degli Enti Pubblici. “Questa volta però – ha detto – possiamo affermare di essere arrivati quasi in anticipo in quanto il fenomeno in Italia ha ancora dimensioni contenute, pur essendo in crescita”.

Secondo quanto affermato nel corso della conferenza stampa, sarebbero 14.000 i rifugiati (ai sensi della Convenzione di Ginevra del 1952) in Italia, mentre 3.000 hanno fatto richiesta di asilo lo scorso anno. In Italia sarebbero presenti anche circa 24.000 rifugiati con status umanitario provenienti dalla ex Jugoslavia e 8.000 dalla Somalia. Più del 50% dei rifugiati e dei richiedenti asilo si troverebbero nella Provincia di Roma.

Il Presidente del Cir, Rosati, ha ricordato che l’associazione è sorta con il patrocinio dell’Alto commissariato dell’Onu per i Rifugiati e raccoglie al suo interno, fra gli altri, Cgil, Cisl, Uil, Amnesty International, la Federazione delle Chiese Evangeliche e la Caritas.

,