Servizi

L’assessore Barra “Soltanto la Croce Rossa può aiutare gli immigrati di Tor Lupara”

Da: “Il Messaggero” del 10 febbraio 1994

“L’unica soluzione praticabile per dare un alloggio agli immigrati di Madonna delle Rose, può fornirla la Croce rossa italiana”. Massimo Barra, assessore provinciale alle politiche della solidarietà, non vede altre alternative.

Dopo la lettera inviata al presidente della commissione regionale criminalità dal sindaco di Mentana Luigi Cignoni, nel tentativo di avviare un tavolo di trattativa tra tutte le istituzioni per sgomberare l’ex clinica di Tor Lupara occupata da sfrattati e immigrati, quello di Barra è il primo intervento.
L’assessore ha scritto al commissario straordinario della Croce rossa, Luigi Giannico, perché verifichi l’ipotesi di allestire un campo di prefabbricati leggeri nel quale dirottare le centinaia di extracomunitari residenti a Madonna delle Rose.

“La sola alternativa decorosa d’alloggio può fornirla la nostra Croce Rossa – ha spiegato Barra – sull’esempio di quanto praticato da numerose società di croce rossa europea. Credo che, almeno a titolo sperimentale, sia utile ipotizzare l’impianto di una tale struttura, i cui risultati potrebbero ampliare le realistiche possibilità d’intervento degli enti locali per evitare episodi come quello della Pantanella”.

Ieri, intanto, il sindaco Cignoni ha proseguito nel suo tentativo di coinvolgere le istituzioni scrivendo al prefetto di Roma.

,