Servizi

La Croce Rossa si mette a costruire le baracche

Da: “Avvenire” di sabato 15 novembre 1969 – Roma.
Adopera per questo i soldi di un sussidio concesso ai baraccati dalla Prefettura

Questa è la riproduzione della ricevuta, che la Croce Rossa ha rilasciato ad alcune famiglie di baraccati della Torraccia, impegnandosi a costruire per essi nuove baracche.

Il sottoscritto Massimo BARRA, incaricato del Comitato Nazionale Femminile della C.R.I., dichiara di aver ricevuto la somma di L. 200.000. (duecentomila), concessa dalla Prefettura di Roma tramite l’E.C.A. al Signor … della Borgata Torraccia.
Dichiara, altresì, che detta somma, integrata da quanto altro si renderà necessario, sarà utilizzata dallo stesso Comitato Nazionale Femminile della C.R.I., al quale viene versata, per la costruzione di altra baracca che sarà destinata allo stesso Signor … .

Roma, lì 24 Settembre 1969
MASSIMO BARRA

,