Servizi

“Gira droga tagliata con stricnina”

Da: “L’Unità” di domenica 13 agosto 1996 – Roma.
Villa Maraini

Sul mercato romano della droga sta arrivando una pericolosissima partita di eroina tagliata con la stricnina? L’allarme viene dal centro di Villa Maraini, che mette in guardia contro i rischi di overdose provocati dal veleno. “Qualche giorno fa la nostra unità di emergenza è intervenuta vicino alla stazione Termini per un’overdose – racconta Massimo Barra, direttore della fondazione – il ragazzo era quasi morto e aveva una rigidità che ricordava un’intossicazione da stricnina.

Siamo comunque riusciti a salvarlo, ma il pericolo “taglio” potrebbe aggravare la situazione di emergenza overdose che si presenta ogni estate. Lanciamo quindi un appello alla prudenza rivolto a chiunque faccia uso di sostanze stupefacenti, in qualunque forma e modo”.

Dalla questura non arrivano conferme, anche perché non è ancora stata sequestrata nessuna partita di droga “avvelenata”, ma i dubbi restano. Anche perché la situazione romana continua ad essere particolarmente grave. Nei primi sette mesi di quest’anno, la Capitale ha già contato 63 morti.

Molti decessi, poi, sono avvenuti in abitazioni, e solo negli ultimi due mesi 5 tossicodipendenti sono morti in casa, rimasti soli per le vacanze. “D’estate si muore di overdose più facilmente che nel resto dell’anno – spiega ancora Barra – perché alla droga si aggiunge la solitudine, amplificata per coloro che non conoscono ferie e vivono ai margini di una società che ad agosto chiude e va in vacanza.

Lanciamo un appello anche a parenti e amici di tossicodipendenti perché mantengano contatti costanti con i loro cari, e gli suggeriamo di tenere sempre a portata di mano il numero dell’unità di emergenza di Villa Maraini (5587777).

Anche in questo caso, “una telefonata allunga la vita”. In poco più di un anno di attività, l’unità di emergenza della fondazione, operativa tutti i giorni a qualunque orario – e a Termini tra le sei del pomeriggio e la mezzanotte – ha svolto oltre quattrocento interventi per overdose.

,