Servizi

Giornata Mondiale contro la droga: C.R.I. per detenuti sieropositivi

Da: “ANSA” – Roma, 26 giugno 1996

La Croce Rossa italiana è pronta a mettere a disposizione dell’ amministrazione penitenziaria una struttura capace di accogliere i detenuti sieropositivi o malati di aids. La proposta, avanzata dal commissario straordinario della Croce rossa, Maria Pia Garavaglia, nel corso di un dibattito in occasione della Giornata Mondiale contro la droga è resa nota dalla Fondazione Villa Maraini che si dice anche disponibile a collaborare a questo progetto.

“La struttura in questione – spiega Massimo Barra, direttore di Villa Maraini e ispettore nazionale dei volontari del soccorso della Cri – è un ex preventorio situato in una zona isolata, vicino Roma, disponibile fin da subito”. “Sappiamo bene infatti- afferma Barra, commentando gli ultimi dati sulle carceri del Ministero di Grazia e Giustizia – quanto siano drammatiche le condizioni di vita per i sieropositivi all’ interno degli istituti di pena. Su un totale di 46.525 detenuti, 2.232 (pari al 4,7% del totale) sono colpiti dal virus. Di questi (l’87,9% e’ tossicodipendente) 62 sono in Aids conclamato”.

,